mercoledì 27 novembre 2013

decadenza RETROATTIVA del Senatore Silvio Berlusconi

decadenza RETROATTIVA del Senatore Silvio Berlusconi
 
 
27 nov 2013 ore 17,44 «L'OSSERVATORIO» www.TheObservatory.it
 
Il Parlamento Italiano crea un'azione surrogatoria agli organi giurisdizionali regolari sentenziando la decadenza RETROATTIVA del Senatore Silvio Berlusconi. La notizia e' stata data in diretta da RAI NEWS alle ore 17,44 di oggi Mercoledì 27 novembre 2013. Oggi, pertanto, la democrazia politica italiana diventa anche "EXTRAPARLAMENTARE" avendo ben TRE LEADER politici al di fuori del Parlamento, con tutti i relativi rischi derivanti dal cosiddetto revanscismo antiparlamentare dei periodi più bui della storia repubblicana.

 
"retroattività / ineleggibilità Silvio Berlusconi" AGGIORNAMENTI
 
Roma, Venerdì 2 marzo 2018. Al di là delle sentenze c'è la volontà politica di fare almeno "Il Regista" dell'operazione del Centro Destra unito, rappresentato per le Elezioni Politiche del 4 marzo 2018 da Forza Italia con il suo Leader Storico Cav. Silvio Berlusconi con candidato Premier il Presidente del Parlamento Europeo On. Antonio Tajani; dalla LEGA (non più "Lega Nord" ma ora LEGA nazionale) rappresentata dal candidato premier (in caso di vittoria nel numero dei voti) Matteo Salvini; da "Fratelli d'Italia" con Giorgia Meloni (ovviamente anche lei candidata premier qualora la maggioranza dei voti ricadano sulla sua lista) e da Raffaele Fitto di Uniti per l'Italia, la lista più centrista che rappresenta moralmente e fattivamente l'ex corrente andreottiana forlaniana della indimenticabile Democrazia Cristiana. Tra le dicerie e le maldicenze da sfatare sul CAVALIERE il fatto, appunto, che non possa chiamarsi più tale per una discutibile decisione del Quirinale di ritirargli la nomina onorifica ... ma l'Onorevole Dottor Silvio Berlusconi non è solo (ex) Cavaliere della Repubblica Italiana ma è a tutt'oggi (salvo suo rifiuto esplicito) Cavaliere del Sacro Ordine Societas Jesu Christi, fondato da Papa Pio II Enea Silvio Piccolomini della nobile Famiglia di Giuristi di Siena e riorganizzato nell'anno Giubilare del 2000 davanti San Giovanni Paolo II, attuale reggente Priore è il Prof. Amedeo Recchi Ripani che ha firmato la nomina ufficiale per Berlusconi.

Nessun commento:

Posta un commento